“ Riflessione interiore ”

11/7/2015

 La mia asserzione non vi sembri utopia, ma io credo ed ho sempre creduto nella legalità e nella giustizia, e continuerò a farlo, così come non smetterò mai di credere nei valori dell’ascolto, della conoscenza e del rispetto per ciascun individuo, in quanto latore di una propria storia esistenziale, nella Democrazia. Credo profondamente in questo sistema governativo, che racchiude ed esplica valori morali e civili. 

Un effettivo sistema democratico è capace di sancire e garantire i diritti individuali e sociali, prescindendo da qualsiasi appartenenza ideologica, religiosa, etnica, ed in grado, se compiutamente realizzato e difeso da ciascun cittadino, di tutelare le minoranze e rendere realmente partecipe l’intera collettività, dei provvedimenti istituzionali che la riguardano, attraverso una coscienziosa fruizione degli strumenti di cui essa dispone per esprimere le proprie deliberazioni!

Credo nella dignità di ogni uomo, che è tale, se ha il coraggio e la capacità di servirsi della sua intelligenza ed esprimere un’effettiva sensibilità ed empatia verso l’altro, con convinzione, e non in modo soltanto esteriore, a prescindere dalle altrui convinzioni, esternazioni e scelte compiute nella quotidianità.

“Mi batterò per consentirti di esprimere ciò che pensi e fare le tue scelte, anche non le condivido”. Questo ritengo sia un principio fondamentale da applicare, così come quello: “Fai all’altro ciò che vorresti fosse fatto a te”, nella sua positiva accezione! Non mi lascerò mai fuorviare da tale orientamento, nonostante determinati fatti e comportamenti non certo irreprensibili, che si apprendono, ad esempio, dai mass media e dai giornali, potrebbero condurmi a smarrire i saldi principi connaturati al mio essere.

Ho parimenti in me stesso, una spiritualità che non è vacua ed effimera espressione di aderenza a determinati dogmi o precetti, ma è autentico afflato, un forte desiderio ed una ricerca costante di comprensione profonda e di un sincero Amore per la Natura, e gli esseri viventi che la costituiscono, i quali hanno ciascuno una propria condizione ed un ruolo ben preciso e fondamentale, nell’ecosistema terrestre, in modo che venga preservato nel tempo nella sua integrità ed armonia! Mi sento un cittadino del mondo!

“ Riflessione interiore ”ultima modifica: 2016-02-17T10:52:49+01:00da ranierocampli
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento